I migliori software per architetti e interior designer
29
Gen

I 5 migliori software per architetti e interior designer

Per chi sta iniziando la professione di architetto o interior designer esistono tantissimi software che permettono di prendere dimestichezza con il lavoro da svolgere.Più nello specifico, un software di progettazione è un programma CAD pensato per il settore dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni, in grado di gestire digitalmente progetti di alta qualità.

I vantaggi di un software CAD

In primo luogo, questi software permettono di organizzare meglio il flusso di lavoro, tuttavia hanno anche tutta una serie di altri vantaggi:

  • possibilità di archiviare i progetti digitalmente e poterli ritrovare con semplicità, grazie alla ricerca per filtri come data, nome del cliente, denominazione del progetto e così via;
  • maggiore chiarezza nei modelli del sito e nelle planimetrie rispetto ai disegni cartacei o ai modelli 2D, in modo da aiutare il cliente a visualizzare meglio il progetto, prima dell’inizio dei lavori effettivi;
  • opportunità di revisionare e modificare i progetti senza dover ricominciare da zero. Possono essere riutilizzati anche modelli precedenti.

Un software di progettazione ha delle caratteristiche funzionali ed efficienti per migliorare e velocizzare il lavoro di architetti e interior designer:

  • possiede una dashboard dove sono indicate le attività iniziate, terminate e in corso, in modo da controllare l’avanzamento del progetto;
  • visualizza oggetti in uno spazio bidimensionale grazie ai disegni in 2D, e fornisce una rappresentazione tridimensionale di qualsiasi superficie o oggetto;
  • crea un archivio centrale per raccogliere e gestire varie tipologie di documenti;
  • fornisce strumenti di presentazione e condivisione del progetto con i clienti.

Solitamente, l’acquisto di uno di questi programmi si basa su un abbonamento annuale.Scopriamo adesso quali sono i migliori software per architetti e interior designer.

1. AutoCAD®

Quando si tratta di software per architetti non ci si può esimere dal menzionare AutoCAD®, sviluppato dalla software house Autodesk.Un programma a cui si affidano architetti, ingegneri e professionisti dell’edilizia per creare disegni 2D e 3D accurati e precisi.Include la possibilità di inserire funzionalità specifiche del settore, come la progettazione di impianti elettrici e ingegneria meccanica.Si può accedere al programma praticamente da quasi ogni dispositivo, grazie all’app AutoCAD per dispositivi mobili oppure dal browser Web con l’app Web AutoCAD.

2. SketchUp

SketchUp è uno degli strumenti di modellazione 3D più popolari, perché viene utilizzato sia per piccoli che per grandi disegni, dalla progettazione di case personalizzate ai grandi lavori architettonici più complessi.Di proprietà di Trimble Inc., è un programma intuitivo e veloce, supporto dei professionisti di ogni settore creativo, dagli architetti agli interior designer, dai falegnami agli scenografi.Creare, comunicare, collaborare e condividere sono gli scopi principali di questo software.

3. ARCHICAD

ARCHICAD è la rivoluzione BIM – Building Information Modeling – sviluppata nel 1984 da GRAPHISOFT come primo software BIM per architetti.Le sue soluzioni innovative continuano a guidare il settore:

  • BIMcloud, creato per la collaborazione BIM in tempo reale;
  • EcoDesigner STAR, la prima soluzione di design GREEN completamente integrata nel BIM;
  • BIMx, l’app mobile leader a livello mondiale per la visualizzazione BIM.

Ideale per tutti gli studi di progettazione che necessitano di modellazione in 3D.

4. Chief Architect

Il software Chief Architect è leader nella progettazione di home design ed è lo strumento professionale preferito da architetti, costruttori di case, ristrutturatori e designer di interni.Dispone di strumenti di costruzione automatizzati per la progettazione della casa, dell’interior design, della cucina e del bagno, in grado di semplificare la creazione di disegni costruttivi, prospetti, dettagli CAD e modelli 3D.La tecnologia Smart Building semplifica la creazione di disegni costruttivi, planimetrie, prospetti, rendering 3D e rendering panoramici a 360°.I modelli 3D possono poi essere condivisi utilizzando l’app 3D Viewer.

5. CorelCAD

CorelCAD è un’alternativa interessante per chi ha un budget limitato, poiché offre un flusso di lavoro CAD semplificato utilizzando gli strumenti professionali ad un prezzo contenuto.Le sue caratteristiche principali sono gli strumenti di progettazione 3D e disegno 2D potenti, la compatibilità con i formati di file .DWG, .STL, .PDF e .CDR standard, il risparmio di tempo con la collaborazione e la condivisione di progetti, e la possibilità di automatizzazione e personalizzazione.

Conclusioni

Dopo aver visto i 5 migliori software per architetti e interior designer, ti consigliamo di tenere in considerazione sempre alcuni requisiti di funzionalità.Alcuni programmi, oltre alla funzionalità di progettazione di base come la modellazione 2D e 3D, offrono anche strumenti avanzati come la mappatura 3D o funzionalità BIM, che ne elevano il costo.Valuta bene ciò di cui hai bisogno per non spendere più del dovuto per il tuo lavoro. Considera anche la compatibilità, poiché alcuni software vengono eseguiti solo su determinati sistemi operativi.Chiedendo o scaricando una prova gratuita, puoi assicurarti che il programma sia compatibile con il tuo sistema e sia adatto alle tue esigenze.

Categorie

Sunbell

Sunbell è un’azienda italiana, nata nel 1977 dall’intuizione del fondatore Giuseppe Zuelli, leader di settore nella creazione di sistemi di tendaggi all’avanguardia, caratterizzati da una forte fusione tra il mondo della ricerca e quello del design. Tecnologia applicata alla protezione solare e stile made in Italy sono le base di tutti i progetti Sunbell, grazie a un processo produttivo innovativo e in costante aggiornamento.