Per lavorare da casa punta sul Cloffice
15
Set

Per lavorare da casa punta sul “Cloffice”

Durante la fase più critica della pandemia, in molti ci siamo ritrovati a dover fare i conti con il lavoro da casa e la mancanza di spazi adeguati a questo scopo.

Lo smart working ha evidenziato tutti i limiti nel dover gestire dalla propria abitazione esigenze lavorative e familiari.

Dai dati dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano risulta che, durante il lockdown, oltre 6 milioni e mezzo di italiani hanno lavorato da casa e che, anche quando l’emergenza sanitaria sarà finita, più di 5 milioni continueranno a farlo.

Non tutte le abitazioni hanno però la possibilità di destinare una camera ad ufficio, quindi come fare quando lo spazio scarseggia?

Un’ottima soluzione è sicuramente il “Cloffice, termine derivato da closet (armadio in italiano) e office (ufficio).

Non è un’opzione nata durante la pandemia, poiché all’estero è già in circolazione da tempo, tuttavia la tendenza ha aumentato la popolarità nel corso del 2020, come evidenziato anche dai Pinterest Insights del 2021 dove le ricerche di “idee cloffice” sono raddoppiate in un anno.

La spinta è partita quando Fashion Blogger ed Influencer statunitensi, come Kylie Jenner, hanno iniziato a condividere sui social media le loro stupende cabine armadio, dotate anche di un angolo home office.

Scopriamo insieme come realizzare un Cloffice.

Come realizzare un Cloffice

Di base, non occorrono grandi cose o grandi spazi per creare un cloffice: basteranno una superficie d’appoggio, che funga da scrivania, e una seduta, entrambe delle dimensioni adatte ad un armadio.

Appena finito di lavorare, potrai chiudere le ante ed avere la tua casa sempre in ordine.

In realtà, a dispetto del nome, con l’aumento della popolarità di questa tendenza, si è evoluto anche lo spazio dove ricrearlo, quindi non devi preoccuparti se non hai un armadio abbastanza capiente.

Come alternative, puoi tranquillamente sfruttare angoli della tua casa rimasti inutilizzati, come sottoscale, rientranze delle pareti oppure un piccolo ripostiglio.

Il concetto resta quello di trovare uno spazio dove realizzare un ambiente piccolo e privato per concentrarti e essere produttivo.

Cloffice: esempi di come realizzarlo

Per scoprire come dovrebbe presentarsi un cloffice o per trarre ispirazioni per realizzarne uno a casa tua, è molto utile cercare l’hashtag #cloffice su Instagram o Pinterest.

Vediamo insieme alcuni must-have di un cloffice ideale per tranquillità e produttività.

Una corretta luminosità e arredamenti confortevoli sono estremamente importanti per uno spazio di lavoro funzionale e piacevole.

Se non hai la possibilità di avere luce naturale, fai in modo di avere una buona illuminazione dall’alto.

Cerca di mantenere organizzato il tuo spazio, utilizzando ogni punto che possa essere utilizzato per questo scopo.

La parete, ad esempio, può essere adatta a degli scaffali, utili per tenere gli strumenti che ti servono a portata di mano.

Oltre che ordinato, cerca di creare il tuo cloffice in modo semplice, poiché trattandosi di uno spazio piccolo è fondamentale aggiungere solo quanto necessario.

Cerca di scegliere colori neutri ed evita di esagerare con gli elementi decorativi, per evitare distrazioni.

Se il tuo spazio non è inserito in un armadio, per nasconderlo alla vista potresti utilizzare una tenda a rullo oppure un’elegante veneziana.

Conclusioni

Come vedi, i cloffice devono essere spazi piccoli, ma organizzati e funzionali, oltre che estremamente gradevoli.

Adesso sei pronto a realizzarne uno tutto tuo e a personalizzarlo come più ti piace.

Paolo Zuelli

Categorie

Sunbell

Sunbell è un’azienda italiana, nata nel 1977 dall’intuizione del fondatore Giuseppe Zuelli, leader di settore nella creazione di sistemi di tendaggi all’avanguardia, caratterizzati da una forte fusione tra il mondo della ricerca e quello del design. Tecnologia applicata alla protezione solare e stile made in Italy sono le base di tutti i progetti Sunbell, grazie a un processo produttivo innovativo e in costante aggiornamento.