Come organizzare il tuo ufficio all'aperto nel giardino di casa
26
Mag

Come organizzare il tuo ufficio all’aperto nel giardino di casa

Lavorare da casa, a causa della Pandemia, è diventata ormai un’abitudine per molti di noi, e ognuno, a modo suo, ha cercato di organizzare i propri spazi per renderli funzionali a questo scopo.

Ora che siamo arrivati in quel periodo dell’anno in cui le giornate si allungano e sono più calde, sarebbe perfetto trovare una sistemazione adatta per lavorare all’aria aperta.

Hai uno spazio esterno e stai pensando di trasferire il tuo ufficio in smart working lì per evitare di rimanere chiuso in casa?

Fai benissimo, e ne trarrai di certo dei vantaggi, ma vanno anche fatte alcune considerazioni, poiché devi tener conto anche di eventuali inconvenienti.

In questo articolo valuteremo i vantaggi e ti daremo consigli su come organizzare il tuo ufficio all’aperto nel giardino di casa.

Vantaggi di lavorare all’aperto

Lavorare all’aria aperta ti porterà dei vantaggi che daranno una marcia in più non solo al tuo umore, ma anche alla tua produttività.

Oltre a portare buonumore, ti aiuterà a:

  • dare una spinta alla tua creatività. Infatti, stare all’aria aperta coinvolge tutti i 5 sensi e stimola nuove idee;
  • sincronizzare il cervello, perché lavorare all’esterno garantisce  una comunicazione efficace tra le varie aree;
  • ridurre lo stress, dato che una boccata d’aria, in un angolo tutto per te, ti supporterà nell’affrontare le sfide quotidiane.

Per garantire uno spazio di lavoro esterno senza stress e inconvenienti, ecco i nostri consigli per un impeccabile ufficio all’aperto.

1. Ridipingi il tuo spazio

Come abbiamo già detto molte volte, il colore è una delle parti più importanti per ricreare un ambiente creativo, tranquillo e che doni la concentrazione necessaria.

Se il tuo giardino ha un patio o un gazebo, controlla che i mesi invernali non abbiano rovinato la vernice delle pareti o il materiale dei pavimenti.

In quel caso sistema e ridipingi, per far sì che il tuo spazio lavorativo sia piacevole per te e abbia anche un aspetto professionale come sfondo delle tue call.

Lavorare in un ambiente ordinato e pulito ti fornirà lo spirito adatto per concentrarti. Se ne hai la possibilità, scegli colori capaci di migliorare il tuo umore:

  • neutri e naturali, per ricreare uno spazio caldo e accogliente;
  • pastello, perché i toni dell’azzurro, carta da zucchero, lavanda e verde salvia aiutano a rilassarsi;
  • bianco, che apporta energia e vigore.

2. Scegli un arredamento confortevole

Per organizzare il tuo ufficio all’aperto, dovrai selezionare una postazione comoda per le ore lavorative che trascorrerai lì.

Prima di tutto, scegli una sedia comoda e traspirante, in modo da non sudare durante le giornate più calde, e un tavolo spazioso per tutti gli oggetti che ti serviranno a portata di mano.

In entrambi i casi, seleziona delle opzioni leggere che possano essere facilmente trasportate all’interno in caso di maltempo.

Se, invece, sei amante dell’atmosfera hygge nordica, allora opta per tappeti, cuscini o coperte da pic-nic.

Ricorda che potrebbe esserti utile anche un ripetitore per rafforzare il segnale wi-fi e, quindi, dovrai valutare uno spazio anche per questo.

Infine, facendo attenzione anche ai dettagli, considera l’acquisto di:

  • un piccolo frigorifero portatile, per avere sempre accanto qualche bevanda rinfrescante;
  • una prolunga per la presa esterna, così da non dover necessariamente stare accanto al muro.

3. Seleziona tessuti ombreggianti o tende da esterni

All’esterno, dovrai fare attenzione al caldo e al sole, che possono riscaldare troppo la tua zona lavorativa e possono creare un’illuminazione forte fastidiosa, che rifletta sullo schermo del tuo pc.

Per ovviare a questi inconvenienti, valuta l’acquisto di un ombrellone realizzato con tessuti ombreggianti oppure di tende da sole, capaci di proteggerti dai raggi UV.

Se poi hai una veranda o un patio, la scelta più conveniente sono le tende veneziane da esterno, acquistabili:

  • in vari materiali, tra cui l’alluminio, che consente di arredare con eleganza sia gli ambienti interni che quelli esterni;
  • con dimensioni standard oppure realizzate su misura;
  • con movimento manuale o motorizzato.

Molto importante è scegliere le tende veneziane da esterno con lamelle abbastanza larghe, in modo che siano più resistenti agli agenti atmosferici e, di conseguenza, abbiano una maggiore durata nel tempo.

4. Fai attenzione all’illuminazione

Se per il giorno ti abbiamo già consigliato come evitare il problema di un’illuminazione troppo abbagliante, per la sera avrai altre necessità.

Generalmente, utilizzerai il tuo spazio lavorativo durante il giorno, tuttavia potrebbe capitare di dover avere qualche scadenza e dover continuare nelle ore serali.

In questo caso, avrai bisogno di luci adeguate e, quindi, perché non optare per tende di luci da esterno oppure lanterne a energia solare, capaci di rendere l’atmosfera più confortevole?

Conclusioni

Ti ricordiamo che le stesse idee che abbiamo elencato finora puoi utilizzarle anche se hai un balcone oppure un terrazzo.

Creare il tuo ufficio all’aperto renderà le ore lavorative delle giornate estive meno pesanti, e ti darà l’opportunità di ridurre lo stress accumulato in questi mesi passati in luoghi chiusi.

Categorie

Sunbell

Sunbell è un’azienda italiana, nata nel 1977 dall’intuizione del fondatore Giuseppe Zuelli, leader di settore nella creazione di sistemi di tendaggi all’avanguardia, caratterizzati da una forte fusione tra il mondo della ricerca e quello del design. Tecnologia applicata alla protezione solare e stile made in Italy sono le base di tutti i progetti Sunbell, grazie a un processo produttivo innovativo e in costante aggiornamento.