Coronavirus e Hotel tende interne al vetrocamera
25
Giu

Coronavirus e Hotel: perché scegliere le tende interne al vetro

Il Duty of Care per gli hotel è l’obbligo legale di garantire la sicurezza e il benessere dei propri ospiti, ed è sempre stato un aspetto importante per le strutture alberghiere

In seguito alla pandemia di coronavirus, per molti albergatori questa attenzione è diventata un obiettivo significativo da seguire, non solo per le nuove normative, ma anche per le aspettative dei clienti.

Gli ospiti saranno molto più attenti a tutti quei dettagli essenziali a garantire la loro salute e la loro sicurezza.

Vediamo insieme quali sono le considerazioni principali da fare prima di riaprire.

Distanziamento sociale 

Fino a quando un vaccino per questo ceppo di coronavirus non sarà reso disponibile, le misure di sanità pubblica come il distanziamento sociale saranno una norma in tutto il mondo

Gli hotel potranno offrire le seguenti misure di sicurezza:

  • Fornire distributori di disinfettanti per le mani in tutto l’hotel, in particolare nelle aree ad alto passaggio come hall, ristoranti o sale riunioni;
  • Creare indicatori di distanza sociale nelle aree pubbliche; 
  • Riconfigurare i posti a sedere nel ristorante, nella hall e nella lounge;
  • Ridurre l’interazione faccia a faccia tra il personale e gli ospiti;
  • Promuovere il check-in senza contatto e senza chiavi, tramite l’utilizzo di app;
  • Dare agli ospiti la possibilità di ricevere consegne per il servizio in camera fuori dalla porta.

Oltre a garantire il distanziamento sociale, uno dei requisiti più importanti per le strutture alberghiere sarà la pulizia delle camere e delle aree comuni.

Standard di pulizia

La pulizia e l’igiene delle camere e di tutta la struttura alberghiera sono certamente da sempre vantaggi competitivi, e lo diventeranno ancora di più in seguito al Covid-19.

Tutti gli hotel dovrebbero verificare i loro processi di pulizia per allinearli al meglio agli standard internazionali, come quelli forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e quelli previsti dalle disposizioni governative italiane

Alcune linee guida includono:

  • Pulire tutte le superfici dure (ad es. pavimenti, scrivanie, controsoffitti, tavoli) con un disinfettante standard, una soluzione di candeggina o una miscela contenente almeno il 70% di alcol;
  • Disinfettare regolarmente le aree maggiormente toccate con le mani, come le maniglie delle porte, gli interruttori della luce, i tablet in camera, le cassette di sicurezza, le macchine da caffè, i frigoriferi del minibar e i telecomandi della TV;
  • Proteggere i menù stampati e le guide informative degli hotel con copertine di plastica che possano essere pulite e disinfettate;
  • Sostituire gli articoli forniti dall’albergo, come accappatoi e pantofole, anche se possono sembrare inutilizzati dai clienti precedenti;
  • Aumentare la frequenza delle pulizie anche nelle aree comuni e preoccuparsi che lo staff addetto indossi mascherina e guanti;
  • Lavare tutte le lenzuola e gli asciugamani con un detergente disinfettante per bucato e non dimenticare di sanificare frequentemente copriletti, tappeti, cuscini decorativi e tende, che non possono essere cambiati dopo il soggiorno di ogni ospite.

Focalizziamo la nostra attenzione proprio su quest’ultimo punto, quello relativo alla pulizia e sanificazione dei tendaggi.

Pulizia delle tende

Come abbiamo visto, le linee guide dell’Organizzazione Mondiale della Sanità avvisano che i complementi d’arredo, come le tende, vengano puliti più frequentemente.

Il protocollo per la sanificazione degli hotel prevede anche che la disinfezione delle tende venga effettuata con lavaggio a 90° o con candeggina.

Tutte queste accortezze sono di sicuro utili ed efficaci per la sicurezza degli ospiti, ma comportano non poche spese economiche e di tempo all’hotel.

I vantaggi delle tende interne al vetro per gli Hotel nel Post Covid-19

Una soluzione, ottimo compromesso tra igiene e risparmio (anche energetico), sono le tende interne al vetrocamera.

La tenda è sigillata tra i doppi vetri dell’infisso: questo le impedisce di accumulare sporco e batteri come i tendaggi tradizionali e la protegge dagli agenti atmosferici che potrebbero rovinarla.

In questo modo, non ha bisogno di manutenzione continua o lavaggi frequenti, anche perché non viene toccata da nessuno.

Il suo sistema di apertura può essere manuale, con corda o asticella, oppure automatizzato, con pulsante o telecomando a distanza.

Sarebbero queste le uniche cose da tenere pulite più spesso, ma non comporterebbero di certo la fatica e la spesa di smontare, pulire e rimontare i tendaggi tradizionali in modo assiduo.

Comunicare in modo efficace l’integrazione di queste linee guida e di queste nuove soluzioni, adottate per garantire la sicurezza e il benessere dei tuoi ospiti, darà sicuramente un vantaggio competitivo alla tua struttura turistica.