accogliere la primavera in casa
06
Mar

Come prepararsi ad accogliere la primavera in casa

Cosa c’è di più rigenerante dell’arrivo della primavera, quando le giornate iniziano ad allungarsi e a regalare un tepore salutare per il corpo e anche per l’umore?

Dopo mesi di freddo, c’è bisogno di rinnovare e abbellire anche la tua casa per prepararla ad abbracciare la luce del sole e l’energia della nuova stagione.

Abbiamo parlato più volte della capacità di alcuni elementi d’arredo di donare benessere e comfort abitativo grazie a determinati materiali, colori o posizioni.

L’arredamento può essere modificato o aggiornato anche in base alle stagioni, per creare spazi adatti a periodi nuovi.

Se hai voglia di dare aria nuova alla tua casa senza apportare cambiamenti drastici, ecco qualche consiglio per prepararti ad accogliere la primavera sia dentro che fuori.

1. Utilizza colori vivaci e allegri

La primavera è un momento di rinascita per la natura e anche per noi stessi, il momento giusto per provare a imitare questa sensazione anche in casa.

I colori scuri e caldi tanto amati e adatti alla stagione autunnale, oppure quelli freddi e neutri che ricordano l’inverno, devono lasciare il posto a tonalità pastello vivaci oppure a toni fluo audaci.

Per quanto riguarda i colori, è molto facile giocare e rinnovare alcuni complementi d’arredo senza per forza doverli sostituire e acquistarne di nuovi.

Ad esempio, puoi ridipingere le sedie in legno della sala da pranzo, oppure aggiungere dei tocchi di luminosità con dei cuscini dalle sfumature pastello chiare per il tuo divano.

Se, invece, sei deciso a fare un cambiamento evidente, non c’è nulla di meglio che sostituire le tende.

Sono uno dei punti focali di ogni stanza, e cambiarle scegliendo un colore vivace ti farà sembrare rinnovato – e rinato – tutto l’ambiente.

Basta davvero poco per far scoppiare l’allegria della primavera in casa tua.

2. Decora le tue stanze con fiori e piante

Uno dei modi più semplici ed economici per donare aria nuova a ogni stanza è aggiungere un mazzo di fiori freschi primaverili.

Tutti i tuoi ospiti non potranno far a meno di notare i tulipani, i narcisi e i rametti di eucalipto posti come centrotavola o adagiati vicino a una finestra luminosa.

Il loro profumo sarà un toccasana anche per te, quando rientrerai a casa dopo una giornata faticosa.

Abbellire la tua abitazione con i fiori è molto semplice e, grazie alla loro versatilità, puoi utilizzarli in ogni stanza, anche sul comodino accanto al letto.

Lo stesso discorso vale per le piante, quelle che hai dovuto sacrificare perché il freddo era troppo e la luce svaniva troppo presto.

Adesso che il sole tramonta più tardi e l’aria è più frizzante, puoi scegliere le piante primaverili giuste per la luminosità della tua casa.

3. Usa tessuti leggeri

È arrivato il momento di mettere via i copriletto pesanti per sostituirli con tessuti più leggeri come il cotone o il lino.

La tua camera da letto può finalmente far spazio a luminosità e freschezza, diventando ariosa grazie a tessuti meno ingombranti.

Questo vale anche per le altre camere, che puoi rinnovare cambiando il copridivano, le tovaglie, i cuscini e anche in questo caso, le tende.

Tutti quei complementi d’arredo in tessuto di pile, pelliccia sintetica, lana e altri materiali ingombranti e pesanti, possono essere sostituiti finalmente da stoffe leggere e ariose.

4. Aggiungi cestini intrecciati per mantenere l’ordine

La primavera è la stagione delle grandi pulizie per antonomasia, quindi pensa di aggiungere dei cestini per ridurre il disordine e aggiornare il look delle stanze.

Un cestino intrecciato è l’accessorio più adatto per riporre qualsiasi cosa, dai giocattoli alle coperte, donando un’aria elegante alla stanza.

Prova ad utilizzarli in bagno e guarda come il loro colore neutro, può aiutarti ad unire utilità e bellezza estetica aggiungendo solo questo piccolo tocco.

5. Rinnova la tua illuminazione

Oltre ai colori, ai tessuti e ai fiori, un altro elemento facile ed essenziale da rinnovare è l’illuminazione.

Se hai gli stessi lampadari e lampade da quando hai arredato casa la prima volta – ed era molto tempo fa – allora è arrivato il momento di sostituire questi accessori obsoleti con qualcosa di più attuale.

Un nuovo lampadario non solo ti aiuterà a trasformare visivamente uno spazio, ma messo nella posizione adatta può fungere da luce centrotavola e, nel caso delle lampade, possono essere direzionate creando dei punti luminosi di grande effetto.

Scegli dei lampadari aperti e delle lampadine a luce fredda, per poter donare ad ogni ambiente una luce diffusa e un’atmosfera ariosa.

Anche in questo caso, i tendaggi hanno un ruolo fondamentale, perché se è vero che lampade e lampadari donano luce a partire dalla sera, durante il giorno sono le tende a svolgere il compito di rendere luminosi i tuoi ambienti.

Avere delle tende semplici da usare e da gestire è il metodo migliore per non impazzire alla ricerca della luminosità perfetta durante la giornata.

Ricorda che oltre alle tende tradizionali, ne esistono in commercio alcune tipologie automatizzate, capaci di essere regolate anche a distanza grazie ad un telecomando.

In più, la loro installazione è davvero molto veloce.

Quale acquisto migliore per goderti la luce primaverile comodamente?

Speriamo che questi consigli ti siano utili per prepararti ad accogliere la nuova stagione in arrivo senza dover fare cambiamenti drastici o lavori infiniti.