arredare una casa pet friendly
14
Nov

Come arredare una casa pet friendly

Arredare la tua casa deve essere un processo divertente e creativo, capace di farti esprimere al meglio la tua personalità e farti sentire a tuo agio.

Avere degli animali vuol dire modificare o migliorare alcuni elementi d’arredo per far sì che anche loro vivano in un ambiente confortevole e sicuro.

Quando compri qualcosa per la tua abitazione, tieni in considerazione anche la presenza del tuo amico peloso, scegliendo materiali duraturi e adatti a lui, in modo da trarre beneficio da ogni singolo acquisto.

Ecco alcuni consigli per rendere la tua casa amica degli animali.

Scegli pavimenti durevoli

Per i pavimenti, evita la moquette o il legno, perché non sono adatti ad ospitare degli animali domestici. 

Graffi e peli saranno solo i primi sintomi di una rapida usura.

Per le zone più vissute, come l’ingresso e le stanze principali, scegli delle piastrelle in ceramica.

Se proprio non vuoi rinunciare ad un elegante parquet, utilizzalo nelle camere dove sai che il tuo cucciolo non entrerà spesso.

Acquista mobili resistenti

Indipendentemente dal fatto che tu permetta o meno ai tuoi animali di salire sui mobili, i loro peli troveranno il modo di farlo.

Scegli divani e sedute con imbottitura resistente alle macchie e facile da pulire. 

Laddove possibile, acquista cuscini con fodere sfoderabili, adatte per essere rimosse e lavate. 

Penserai che la soluzione possa essere un divano in pelle o ecopelle?

Senza dubbio riuscirai ad evitare il problema dei peli, ma non quello dei graffi.

Se hai dei gatti, puoi provare a distrarli dai mobili comprando un tiragraffi, ma ogni animale ha il proprio carattere e, non tutti preferiscono questo oggetto al divano o alla gamba del tavolo. 

Attualmente in commercio puoi trovare delle linee di arredamento con tessuti progettati esplicitamente per essere a prova di animali domestici

Costano un po’ di più ma, nel lungo periodo, valgono sicuramente la spesa! 

Valuta le tende in vetrocamera

Quando in casa ci sono degli animali, non è una buona idea avere tendaggi ai quali possono appendersi o tirare con la bocca.

Di certo per loro è un modo di giocare, ma non verrà apprezzato da te, quando la tua bella tenda sarà ridotta a brandelli.

Per non parlare del colore da scegliere: tonalità chiare tendono a sporcarsi più facilmente e con un animale anche più rapidamente.

Anche se più costose, puoi optare per modelli di tenda in vetrocamera, sigillate nei doppi vetri e, di conseguenza, irraggiungibili dal tuo animale domestico. 

Dedica al tuo animale un’area all’ingresso 

Se hai un gatto al quale permetti di stare sia in casa che in giardino, oppure un cane da portare a passeggio, sai bene quanto questo comporti il dover affrontare l’andirivieni di sporco e macchie.

La soluzione è creare all’ingresso una zona dedicata al tuo animale domestico: un appendi guinzaglio, un tappetino per catturare subito il fango prima che le zampe tocchino il pavimento e del plexiglass trasparente fissato per metà parete per proteggere il muro da eventuali scrollamenti.

Aggiungi degli scaffali riservati ad asciugamani e altri accessori per rendere ben fornita la tua area animali domestici

Evita piante attraenti o piccoli soprammobili a vista

Non lasciare mai i soprammobili ai quali tieni di più, oppure oggetti fatti a maglia, a portata di muso: il tuo animale dedurrà che siano lì per lui. 

Allo stesso modo, gli animali non sanno che esistono piante decorative che non vanno masticate e quali sono quelle poco sicure da rosicchiare. 

Tieni fuori dalla sua portata tutte le piante tossiche per il tuo cucciolo, anche perché una volta che avrà afferrato qualcosa sarà complicato provare a toglierglielo dalla bocca.

Scegli i giocattoli giusti per la casa

Se hai mai avuto la brillante idea di dare al tuo cane una corda per giocare in casa oppure una bella pallina piena di erba gatta al tuo micio, sai bene quanto questo possa essere sbagliato.

Alcuni giocattoli per animali lasciano residui ovunque, anche dopo settimane, perfino quando credi di aver ormai raccolto tutto.

Per questo motivo, valuta attentamente con cosa farlo giocare all’esterno e cosa può essere adatto in casa.

Fai il bagno regolarmente ai tuoi animali

Il tuo animale domestico potrebbe non amare essere lavato e pettinato, soprattutto se parliamo di un gatto, tuttavia questa accortezza è necessaria sia per la loro salute che per la pulizia della tua abitazione.

Puoi scegliere se lavarlo a casa oppure portarlo da un toelettatore, in ogni caso cerca di evitare che la tua abitazione sia cosparsa di peli o macchie.

Insomma, rendere la tua casa pet friendly non è complicato, hai solo bisogno di mettere in pratica i nostri consigli per vivere insieme al tuo animale domestico in modo confortevole per entrambi.