carta da parati e tende
03
Ott

Il ritorno in grande stile della carta da parati

È vero quando si dice che se si aspetta abbastanza, le vecchie tendenze torneranno di moda.

Uno dei ritorni degli ultimi anni è la carta da parati. Un ritorno in grande stile.

Non solo ne esistono tipologie belle ed eleganti esteticamente, ma la carta da parati è anche funzionale e riesce a creare un’atmosfera poeticamente nostalgica. 

Come quando durante la ristrutturazione di una casa, si ritrovano strati e strati di carta da parati, capaci di raccontare la storia dell’abitazione e di chi ci viveva, in un modo che solo pochi altri elementi d’arredo possono fare.

La carta da parati è tornata di moda ed è ancora un modo versatile e d’impatto per arredare la tua casa.

Carta da parati: come sceglierla

Quando ci si avventura nel mondo colorato della carta da parati, bisogna ricordare che la moda si può acquisire, mentre lo stile rappresenta ciò che sei. 

La carta da parati è l’elemento perfetto per rendere unico il tuo spazio ed è la tendenza più adatta per esprimere a pieno la tua personalità, scegliendo colori, fantasie e modelli coinvolgenti. 

Inizia pensando a ciò che vuoi realizzare con la tua carta da parati

  • Vuoi aggiungere un tocco di stravaganza al tuo spazio? 
  • Credi che alle tue pareti manchi qualche trama in particolare? 
  • Hai bisogno di un tocco di colore e di fantasie eleganti per portare le tue stanze a un livello di arredamento superiore? 

Tutto è possibile con gli stili di carta da parati disponibili oggi.

Se ami l’arredamento tradizionale e fai parte del gruppo di persone legate alla famosa nostalgia di cui parlavamo prima, allora adorerai le stampe classiche.

Tuttavia, se sei un tipo da arredamento moderno, non resterai deluso, perché potrai trovare stampe audaci e attraenti. 

Nel caso in cui oscilli tra un misto di tradizione e modernità, tra le varie tipologie di carta da parati troverai anche quelle dall’accattivante design risalente agli anni ‘20, con uno stile brillante che cattura la personalità e il colore dell’età moderna.

Un esempio, possono essere le carte da parati con fiori antichi inseriti in scene tropicali contemporanee

In questo modo, la carta da parati si trasforma da semplice elemento d’arredo in una vera e propria opera d’arte.

Non bisogna aver paura di sperimentare: potrebbe essere adatta anche in spazi più piccoli, come bagni e corridoi. 

Queste zone possono essere luoghi difficili da arredare, tuttavia la carta da parati con la stampa giusta può dare vita ed energia, in un modo molto meno complicato della pittura tradizionale.

Un’altra tendenza degli ultimi anni è adattare la carta da parati anche al soffitto.

Potrebbe sembrare un po’ sopra le righe, ma il motivo giusto può aggiungere consistenza all’ambiente, sia che si decida di utilizzarla solo per il soffitto che per un’intera stanza.

La cosa più divertente sarà trovare la stampa perfetta e renderla tua. Alcune potrebbero addirittura aiutarti a far sembrare più alta una stanza con soffitto basso o, al contrario, abbassare visivamente un soffitto troppo alto.

Carta da parati: dove utilizzarla

Come detto, la carta da parati è molto versatile e può essere funzionale in qualsiasi tipo di abitazione per rispondere a diversi tipi di esigenze.

Ma c’è un caso nel quale può essere davvero essenziale e pratico optare per questa tipologia di stile.

Prendiamo in considerazione le case storiche, nelle quali vi sono restrizioni su radicali cambiamenti strutturali. 

Ci sono molti quartieri storici con case dalle planimetrie scomode e obsolete, spazi stranamente stretti o stanze senza finestre. 

Architetti e designer possono modernizzarli in una certa misura, cercando di rispettare e preservare l’intento progettuale originale, anche grazie all’uso della carta da parati, che può avere un impatto enorme in questi casi.

Un altro esempio nel quale la carta da parati può essere davvero pratica e funzionale è utilizzarla in cucine e bagni.

Esistono, ormai in numero sempre crescente, rivestimenti rimovibili, anche molto più facili da scartare se cambiassi idea. 

In queste stanze, dove umidità e vapori possono rovinare l’intonaco, non devi necessariamente rinunciare alla carta da parati.

Puoi scegliere quella che più ti piace tra i modelli più semplici da rimuovere e, toglierla in tutta comodità per sostituirla o per ridipingere il muro.

Carta da parati e tende: come abbinarle

Quando si progetta un ambiente si deve tener conto di tutti gli elementi che andranno ad occupare i vari spazi.

Bisogna studiare e trovare la combinazione giusta di materiali e colori tra i vari complementi.

Ci sono dei principi di compatibilità per ogni spazio architettonico e conoscerli può aiutare a organizzare al meglio l’ambiente.

Vediamo quali sono alcune accortezze da utilizzare per abbinare la carta da parati e le tende.

Nel soggiorno, o negli spazi ampi in genere, si utilizza una carta da parati leggera, chiara e luminosa.

In questo caso, le tende dovrebbero mantenere una combinazione di colore sulle tonalità fredde

Un blu o un verde con carta da parati chiara renderà l’ambiente elegante, il viola darà un alone di mistero, il nero enfatizzerà la geometria dello spazio e l’azzurro darà una sensazione di freschezza.

Se, invece, hai optato per una carta da parati beige, adatta soprattutto ad interni classici, devi sapere che questa tonalità non invadente, può diventare allegra e festosa quando combinata con colori vivaci.

Tuttavia questo boom del ritorno alla carta da parati, ha visto come protagonista il grigio. 

Questo colore riesce a rendere elegante ogni ambiente e può abbinarsi bene con il bianco, il nero e anche l’argento, per avere un design high-tech.

Carta da Parati e Tende a Rullo

Qualsiasi sia la tua scelta, mirata ad uno stile classico o moderno, è possibile abbinare tende Sunbell, che siano tende a rullo, veneziane tradizionali oppure di ultima generazione con sistemi di movimentazione automatizzati o alimentati ad energia solare.

Le tende a rullo sono particolarmente indicate nelle stanze dove viene utilizzata la carta da parati, perché questa combinazione riesce a rendere funzionali e confortevoli gli ambienti.

Hanno uno stile molto semplice e discreto, capace di fondersi perfettamente con qualsiasi tipo di carta da parati e sono adatte anche loro a bagni e cucine, dove la praticità è essenziale.

Inoltre, è possibile giocare con i colori e gli abbinamenti in modo più originale e divertente, dando un tocco di modernità alla casa.

Il ritorno alla carta da parati può darti tantissime opportunità per rinnovare la tua abitazione con stile e personalità.

Devi solo dargli una chance.