Trasmittanza termica
29
Nov

Trasmittanza termica degli infissi: in cosa consiste

Se stai scegliendo gli infissi per la tua nuova casa o se hai deciso di sostituirli, devi fare attenzione ai vari fattori dei quali tener conto, come la trasmittanza termica.

Se è vero che l’obiettivo del risparmio energetico è minimizzare la dispersione di calore, occorre che gli elementi dell’involucro edilizio abbiano un basso valore di trasmittanza termica, per ridurre la quantità di calore disperso.

L’argomento è molto complesso e spesso viene spiegato impiegando – giustamente – molti termini tecnici, che creano però confusione e smarrimento in chi deve acquistare serramenti adatti alle proprie esigenze.

In questo articolo, cercheremo di colmare alcune lacune per quanto riguarda la trasmittanza termica degli infissi, usando un linguaggio semplice e alla portata di tutti.

Cos’è la Trasmittanza Termica

“La Trasmittanza Termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadro di superficie, attraverso una struttura che delimita 2 ambienti a temperatura diversa (uno riscaldato e uno no, ex interno e l’esterno della casa). L’unità di misura della Trasmittanza Termica è il W/mqk (Watt su metro quadro/grado Kelvin).”

Questa definizione, molto precisa e puntuale, è tratta da un documento presente sul sito efficienzaenergetica.acs.enea.it, che ti consigliamo di visitare per approfondire il tema.

Semplificando questa definizione, possiamo dire che la trasmittanza termica è un valore estrapolato attraverso una formula, che determina il potere isolante dell’infisso, in base alla prestazione termica rilevata.

Per finestre e porte finestre, la trasmittanza termica (Uw) del serramento rappresenta la media pesata tra la trasmittanza termica del telaio (Uf) e quella della vetrata (Ug).

A questo si aggiunge il contributo della trasmittanza termica lineare (Ψg), dovuta all’interazione fra i due componenti e alla presenza del distanziatore, lungo il perimetro della vetrata.

Vediamo come calcolare il coefficiente di trasmittanza termica senza utilizzare formule complicate.

Come calcolare la trasmittanza termica

Per i produttori di infissi, è obbligatorio dichiarare il valore di trasmittanza termica per apporre la Marcatura CE (come prescritto dalla norma di prodotto UNI EN 14351-1).

Le prove e/o i calcoli sui serramenti utili ai fini della marcatura CE devono necessariamente essere eseguite presso Enti Notificati.

Esistono tantissime variabili che influiscono sul coefficiente finale dato dal calcolo:

  1. la larghezza e l’altezza del profilo dell’infisso;
  2. la dimensione dell’intero serramento;
  3. la tipologia di legno o materiale;
  4. i profili dei nodi di giunzione delle varie parti;
  5. il materiale in cui è realizzata la canalina che crea l’intercapedine tra gli strati di vetro;
  6. la trasmittanza termica della vetrocamera.

Vediamo quali sono i metodi per calcolare la trasmittanza termica.

Calcolo semplificato con la norma UNI EN ISO 10077-1

Il valore di trasmittanza termica della finestra comprensiva di infisso può essere ricavato mediante prova di laboratorio o mediante calcolo semplificato secondo UNI EN ISO 10077-1 e calcolo rigoroso secondo UNI EN ISO 10077‐2.

Il valore di trasmittanza termica può essere ricavato, in modo più specifico, mediante calcolo agli elementi finiti secondo UNI EN ISO 10077-2 in combinazione con il calcolo semplificato.

Calcolo specifico secondo la norma UNI EN ISO 10077-2

In questo caso il calcolo, con l’ausilio di software agli elementi finiti, è incentrato sul solo telaio dei serramenti. Il risultato seguente potrà poi essere utilizzato per il calcolo della trasmittanza complessiva secondo la UNI EN ISO 10077-1.

Il valore di trasmittanza termica ottenuto dovrà poi essere redatto e certificato da un ente notificato.

Il risultato sarà l’esito di un calcolo analitico, la cui definizione è la seguente:

“Il calcolo analitico eseguito attraverso la norma UNI EN ISO 10077-2 fornisce il valore reale di trasmittanza termica del telaio associato a specifici profili, attraverso la valutazione dei dati di riferimento relativi alla conduttività termica dei profili, di tutti gli elementi/accessori che compongono i nodi nella loro completezza, della trasmittanza termica lineare, della congiunzione tra prodotti vetrati o pannelli opachi e profilo del serramento.

Il valore di Uf determinato attraverso il metodo di calcolo identificato nella UNI EN ISO 10077-2 deve essere in ogni caso integrato all’interno della formula di calcolo della norma UNI EN ISO 10077-1 se si intende determinare il valore di trasmittanza termica complessiva del serramento e non solo il valore energetico offerto dal profilo.”

Per spiegare questa definizione, potremmo dire che per l’azienda è possibile far realizzare a un ente notificato i calcoli dei nodi di giunzione, per analizzare i singoli punti dell’infisso.

Dai risultati verranno realizzati casi studio su un singolo serramento, che terranno in considerazione i seguenti fattori, incrociati utilizzando un software notificato e abilitato:

  1. valori di trasmittanza termica dei singoli nodi: centrali, laterali, superiori, inferiori, finestre e porte finestre;
  2. le diverse classi di tipologia del legno: super tenero, tenero, medio duro e duro;
  3. la conducibilità termica della canalina distanziatrice nel punto di contatto con l’infisso;
  4. la tipologia di vetrocamera con diversi valori di trasmittanza termica (Ug).

I valori di trasmittanza termica in Italia per zona climatica

Attualmente l’Italia è suddivisa in sei fasce climatiche, in base alle condizioni termoigrometriche esterne.

Per la sostituzione di infissi e riqualificazione energetica i valori da rispettare sono i seguenti:

Alcune regioni hanno recepito il decreto anticipando l’entrata in vigore dei limiti nazionali. In Lombardia, ad esempio, sono già di riferimento i limiti più restrittivi, che a livello nazionale diventeranno effettivi nel 2021.

Per individuare a quale zona appartiene il tuo comune, puoi utilizzare questo comodo servizio online.

Speriamo di aver chiarito – e semplificato – le varie informazioni sull’importanza della trasmittanza termica nella scelta dei tuoi infissi.