finestre intelligenti domotica
23
Mar

Finestre intelligenti grazie alla domotica

L’automazione domestica intelligente è un innovativo sistema tecnologico che consente di accedere ai vari dispositivi elettronici presenti nella tua abitazione da un pannello di controllo centrale, fisso o mobile.

Se mobile, puoi accedervi anche da remoto (ad esempio accendere il riscaldamento prima di rientrare a casa, per trovarla già bella calda ed accogliente).

Questo scenario – meno futuristico di quanto appaia – è realizzabile grazie alla domotica, la scienza che si occupa dello studio di queste tecnologie, utili al miglioramento della qualità della tua vita e del tuo comfort abitativo.

L’automazione è una delle principali caratteristiche della domotica e fa riferimento alla capacità di programmazione, che può includere comandi pianificati, come l’accensione o lo spegnimento delle luci in momenti specifici ogni giorno oppure non pianificati, come l’accensione di tutte le luci di casa quando viene attivato l’allarme del sistema di sicurezza.

Una ricerca riportata dal sito Statista prevede che il mercato della domotica (smart home automation, in inglese) crescerà in modo sostanziale nei prossimi anni in Europa, toccando quota 5,34 miliardi di dollari di fatturato nel 2020.

finestre intelligenti domotica

La domotica sta diventando sempre più interessante anche per le grandissime multinazionali tecnologiche, come Amazon e Apple, che hanno lanciato sul mercato rispettivamente Amazon echo e Home pod.

Domotica: cos’è e a cosa serve

La domotica consiste nella possibilità di controllare tutti i dispositivi elettronici presenti in casa utilizzando un pannello di comandi centralizzato oppure tramite una semplice app sullo smartphone.

Il termine può essere utilizzato per tutti dispositivi programmabili in modo isolato, come termostati e sistemi di irrigazione, ma l’automazione domestica descrive in modo più accurato le abitazioni dove tutto – o quasi – è collegato ad una rete controllabile a distanza: luci, elettrodomestici, prese elettriche, sistemi di riscaldamento e raffreddamento.

Dal punto di vista della sicurezza domestica, questo include anche il sistema di allarme e tutte le porte, finestre, serrature, rilevatori di fumo, e telecamere di sorveglianza.

Una casa all’avanguardia in tutto e per tutto può sembrare avveniristica, ma è proprio qui ad un passo da noi!

La domotica rappresenta un passo verso il momento nel quale tutto ciò che abbia un indirizzo IP assegnato potrà essere monitorato e utilizzato a distanza, la cosiddetta internet of things.

Ovviamente, i primi beneficiari sono i dispositivi collegati a una rete locale, via Ethernet o Wi-Fi.

Tuttavia, anche i sistemi elettrici, come gli interruttori della luce e le prese elettriche, sono stati integrati nelle reti di automazione domestica e il numero di dispositivi intelligenti aumenterà sempre più.

Quali sono le principali applicazioni della domotica

Con il giusto sistema di automazione domestica, avrai l’opportunità di utilizzare qualsiasi dispositivo connesso a internet per visualizzare e controllare il sistema stesso e tutti i dispositivi collegati con un semplice tocco sullo schermo.

Le app di monitoraggio possono fornire una grande quantità di informazioni sulla tua casa: puoi controllare il sistema di sicurezza, se le luci sono accese, se le porte sono bloccate, qual è la temperatura attuale e cosa succede nella tua casa mentre sei lontano.

Le principali funzioni della domotica possono essere applicate a diversi sistemi:

  • Illuminazione;
  • Sicurezza;
  • Riscaldamento o raffreddamento;
  • Prese elettriche;
  • Dispositivi automatizzati, come cancelli o tende;
  • Irrigazione;
  • Videosorveglianza;
  • Impianti multimediali;
  • Gestione remota dell’impianto domotico;
  • Video citofoni e telefoni.

Efficienza energetica e gestione della luminosità

Un chiaro vantaggio della domotica è il risparmio energetico. Oltre al termostato, che già utilizza un livello di temperatura per regolare il riscaldamento dell’abitazione, l’automazione domestica estende la programmabilità anche all’illuminazione, in modo da poter adattare il consumo energetico in base alle esigenze giornaliere.

In questo modo i costi energetici possono essere ulteriormente ridotti controllando il sistema domotico da remoto quando necessario.

Puoi pianificare, ad esempio, l’accensione delle luci, del riscaldamento o l’apertura delle tende mentre stai tornando a casa dopo il lavoro evitando, così, spreco di energia.

Una volta che inizi a capire le possibilità della pianificazione della domotica, puoi trovare un numero qualsiasi di soluzioni utili e creative per migliorare la tua vita.

Finestre intelligenti: collegare le tende ad un sistema di domotica

Una delle cose che puoi agganciare al sistema di domotica sono le finestre, in particolare le tende.

Dalla finestra entra troppa luce in determinate ore del giorno?

Collega le tapparelle motorizzate ad una presa “intelligente” e programmale per chiudersi a mezzogiorno ogni giorno.

Grazie ad un sensore, puoi gestire da remoto tende, ad esempio le veneziane, automatizzandole e impostando alcuni criteri, che garantiranno sempre il giusto livello di luminosità in base alle tue esigenze.

Le tende a rullo possono essere automatizzate grazie a motori assiali bidirezionali che permettono un movimento verso l’alto e verso il basso.

Le veneziane motorizzate, oltre a questo movimento, hanno anche la possibilità di gestire l’orientamento delle lamelle, così da permettere una migliore gestione dell’intensità della luce.

Come avrai capito, in un’ottica di comfort abitativo e ottimizzazione del consumo energetico, la domotica permette un livello qualitativo di vita sempre più alto.