effetto shabby chic
13
Lug

Come creare un effetto shabby chic per i tuoi infissi in legno

Se sei un amante del fai da te e intendi dare un tocco di unicità ai tuoi infissi in legno, puoi optare per lo stile shabby chic, sempre più in voga negli ultimi anni.

Creare un effetto shabby chic per i tuoi infissi può trasformarsi in un’ottima opportunità per evitare di sostituire le vecchie finestre e dare loro nuova vita attraverso un vero lavoro di restauro.

Per riuscirci è necessario eseguire la tecnica di finitura shabby chic che ti illustreremo in questo articolo.

Finitura Shabby Chic: elementi base

Per creare un effetto shabby chic per i tuoi infissi in legno è necessario conoscere gli elementi alla base di questo stile e di questa particolare tecnica di finitura, utilizzata principalmente nell’arredamento.

Quali sono questi elementi base? Vediamoli insieme:

Pulire e scartavetrare

Prima di tutto bisogna pulire l’infisso da eventuali macchie, sporcizia e soprattutto dalla polvere.

In seguito dovrai scartavetrare la superficie con molta cura e precisione, specialmente se è laccata.

Effettuare un trattamento antitarlo

Il tarlo è un insetto che si nutre della polpa del legno e che, con la sua azione, può danneggiare seriamente i tuoi mobili o i tuoi infissi.

Effettua in modo accurato un trattamento antitarlo prima di procedere con la verniciatura, in modo da proteggere il tuo infisso più a lungo.

Verniciare e scolorire

Il colore principale dello stile shabby chic è il bianco, ma si sposa bene con i colori tenui e i colori pastello, leggeri, luminosi ed eleganti. Vernicia ogni zona dell’infisso con un pennello grande.

Lascia asciugare bene e, se non fossi soddisfatto del risultato finale, procedi con una seconda passata di vernice per renderla più netta.

L’infisso dovrà apparire vintage, caratteristica essenziale dello stile shabby, quindi usa una paglietta sulla superficie verniciata per scolorire e donare l’effetto consunto.

Antichizzare

A questo punto usa un cacciavite o un oggetto appuntito per rimuovere pezzetti di vernice asciutta, facendo attenzione a non rovinare il legno.

Procedi in modo casuale e fino a raggiungere la superficie reale dell’infisso, in modo da creare un contrasto tra fondo scuro e vernice chiara.

Nei punti dove avrai creato questi graffi profondi, spalma un po’ di grasso lucido per scarpe e rimuovi con carta quello in eccesso, di modo che appaia evidente soprattutto sui bordi.

Otterrai così l’effetto antichizzato, tanto caro a chi ama questo stile.

Tecnica Shabby Chic: il decapaggio

Se intendi modificare i tuoi vecchi infissi per conferire loro un aspetto shabby, allora devi dotarti di strumenti e attrezzi necessari per la lavorazione del legno e per quello che in gergo si chiama decapaggio.

Cos’è il decapaggio? Il decapaggio è un processo chimico finalizzato alla rimozione dello strato di vernici o coloranti superficiali, tramite aggressione alcalina.

Per decapare i tuoi infissi in legno, hai bisogno di:

  • Guanti resistenti, per proteggere le mani;
  • Una spazzola metallica;
  • Un po’ di lana d’acciaio;
  • Della cera sbiancata in pasta e della cera per mobili chiara;
  • Uno strofinaccio di lana per lucidare;
  • Dello stucco;
  • Un po’ di carta vetrata.

Effetto shabby chic per infissi: come si procede

Effettuare il decapaggio dei tuoi infissi in modo corretto, per poi procedere con la tecnica di finitura shabby chic, presuppone alcuni step fondamentali per la corretta rimozione di vernice e altri elementi dalla superficie del legno.

Il primo passaggio da effettuare è quello più noioso, ma indubbiamente il più importante.

Dovrai pulire la superficie da ogni impurità con la scartatrice elettrica o la carta abrasiva e poi graffiarla con una spazzola dalle setole metalliche, mettendo in risalto le venature del legno.

Non avere fretta durante questo passaggio, e la pazienza ti ripagherà con un’ottima riuscita finale del lavoro.

Stucca tutte le parti rovinate dell’infisso, cospargilo di borotalco e passa energicamente una paglietta di lana d’acciaio sulle venature del legno per creare dei piccoli solchi.

Impregna, poi, il pezzo di lana d’acciaio nella pasta bianca di cera e passala sulla superficie, facendola penetrare in tutti i solchi. Lasciala asciugare per una mezz’ora.

Trascorso questo tempo, immergi un altro pezzo di lana d’acciaio nella cera per mobili in pasta e passalo sulla superficie.

A questo punto il tuo lavoro di decapaggio è terminato. Ora non ti resta che procedere con la verniciatura dell’infisso in legno per ottenere un perfetto stile shabby chic.

Non è difficile da realizzare, ma dovrai armarti di pazienza perché è un lavoro che richiede cura e precisione.

Se non pensi di potercela fare da solo, allora rivolgiti ad un professionista del settore in grado di ottenere il risultato sperato per in tuoi infissi in legno.