tende verticali
01
Mar

Tende verticali per arredare l’ufficio con stile

L’arredamento d’interni non si applica solo alle abitazioni private, anzi; uffici e attività commerciali necessitano di interventi mirati, spesso tramite la consulenza di un interior designer, che compirà scelte oculate in base anche ai trend del momento. Ogni attività professionale ha le proprie necessità, come puoi immaginare, ma le tende verticali hanno un grande pregio, quello di essere adatte a ogni ambiente ed esigenza.

Vediamo insieme come arredare un ufficio con le tende verticali, e perché.

Tende verticali: caratteristiche e pregi

Le tende più utilizzate negli uffici sono quelle verticali, composte da listarelle singole, che si sviluppano in altezza e sono regolabili in modo da decidere la quantità di luce da far entrare nella stanza.

Oltre ad essere molto piacevoli alla vista, le tende verticali hanno il grande vantaggio di avere costi di manutenzione più bassi rispetto alle altre tipologie di tende, perché consentono la sostituzione anche di singole strisce in caso di rottura, senza dover per forza cambiare l’intera struttura.

Inoltre, offrono la possibilità di giocare con i colori, ad esempio alternando le strisce in due colorazioni differenti, oppure inserendone alcune con tonalità più forti e accese, per conferire una sensazione di dinamismo.

In un ufficio con ampie vetrate, le tende verticali garantiscono praticità e funzionalità, unite ad un’estetica ricercata.

Tende verticali per un ufficio moderno

Le tende verticali hanno essenzialmente tre funzioni principali: consentire la diffusione della luce solare nell’ambiente, garantire la privacy e arredare con stile e originalità.

Sono molto leggere, occupano poco spazio, a differenza delle tende tradizionali, e sono versatili, perché si adattano senza difficoltà ad ogni tipologia di finestra o vetrata, con la possibilità di farle realizzare anche su misura.

Immagina un ufficio di ampie dimensioni, arredato in stile moderno, dove le singole stanze sono costituite da pareti in vetro.

Per garantire la privacy di chi lavora nell’ufficio, ma anche e soprattutto dei clienti, applicare alle pareti delle tende verticali è la soluzione migliore.

Con pochissimo ingombro, puoi “isolare” l’ambiente, senza derogare allo stile e all’eleganza che ben si sposa con una simile struttura.

Le tende verticali rappresentano una soluzione perfetta per arredare un ufficio dotato di porte a vetro, ma per le finestre che danno all’esterno puoi optare per una ancora più pratica: le tende interne al vetrocamera.

Tende interne al vetrocamera

Scegliere le tende giuste è difficile, ne abbiamo parlato diffusamente sul nostro blog, ma per fortuna oggi le soluzioni disponibili sul mercato sono molteplici.

In caso di ufficio fronte strada, la scelta di tende interne al vetrocamera può davvero fare la differenza.

Questa soluzione elimina il problema dell’ingombro alle finestre, della pulizia, dell’accumulo di polvere sulle tende tradizionali, e della sostituzione periodica delle stesse, che tendono a consumarsi col tempo a causa proprio della polvere e degli agenti atmosferici.

Installando tende interne al vetrocamera dotate di telecomando, avrai anche la comodità di poterle azionare senza doverti alzare dalla scrivania, e regolarle come preferisci con un semplice clic.

Arredare l’ufficio con gusto è una necessità

Un ufficio non è solo un luogo di lavoro, nel quale immergersi in documenti e nel monitor di un computer, ma anche il posto nel quale trascorriamo la maggior parte della nostra giornata.

Arredarlo con cura non è un vezzo estetico, ma una necessità, per rendere l’ambiente armonioso e accogliente, nel quale sia piacevole passare del tempo in compagnia dei colleghi di lavoro.

Le tende verticali, in questo, aiutano molto.